Caressa e il retroscena su Ancelotti: “In vacanza mi disse solo cose belle”

Durante la trasmissione “Sky Calcio Club” su Sky Sporti vari colleghi hanno detto la loro sul cammino del Napoli da inizio campionato ad oggi. In particolare Fabio Caressa ha raccontato il retroscena di un incontro avuto con Ancelotti in estate al mare:

“Avevamo l’ombrellone vicino, è venuto al mare, abbiamo preso un caffè ed abbiamo parlato. Gli ho chiesto se fosse tranquillo: record di punti, scudetto perso, figlio del Sarrismo. Lui tranquillo, mi diceva ‘ma stai tranquillo, che problema c’è?. Con il presidente vado d’accordo, la squadra è forte, in difesa sanno fare. Dobbiamo solo allargare un po’ il gioco sulle fasce‘.

L’uomo della tranquillità. Bisogna essere un grande allenatore per prendere quella situazione, fare 12 punti e dire ‘calmi, cresciamo ancora’. Sempre in quell’occasione mi parlò di Fabian Ruiz, lui lo conosceva e gli piaceva, diceva che ha grandi qualità anche nel gioco in verticale. Un altro calciatore per cui stravedeva già prima del ritiro era Zielinski“.

Gepostet von Spazio Napoli am Sonntag, 23. September 2018

Per essere sempre aggiornato su tutto ciò che succede alla tua squadra del cuore seguici anche su Facebook ,  Diventa fan della nostra pagina ufficiale                                                               

 

 

FONTE: https://www.spazionapoli.it

Precedente Meret, parla il medico: “Era impossibile vederlo in campo già alla seconda di campionato” Successivo Tifosa in delirio, il papà dalla Francia: “Siete fortunati a vivere a Napoli”