Insigne: “Ho sempre desiderato lavorare con Ancelotti. Adl ci ha sorpresi…”

Intercettato da Rai Sport, Lorenzo Insigne ha parlato dell’arrivo a Napoli di Carlo Ancelotti: “E’ un grande allenatore ha dimostrato di vincere trofei importanti ovunque è andato. Mi ha spiazzato di come De Laurentiis ha cambiato allenatore. Tutti ci saremmo aspetatti che Sarri fosse rimasto con noi ma il presidente, giustamente, ha fatto le sue scelte. Ho sempre desiderato di lavorare con Ancelotti, c’è solo da imparare da lui”.

Sarri al Chelsea?
“Gli voglio fare un grosso in bocca al lupo e spero porti là la sua mentalità e se i giocatori lo seguiranno, il Chelsea giocherà un grande calcio”.

C’è preoccupazione che qualche giocatore lo possa seguire?
“Penso intanto che Koulibaly lo vorranno altre squadra. Penso che il mister, se andrà al Chelsea, porterà qualcuno con lui per noi sarà più difficile. Ancelotti però conosce tanti giocatori forti e li rimpiazzerà nel miglior modo possibile”.

Magari un Napoli meno bello ma vincente?
“Meglio così. Io voglio vincere e spero di farlo con la maglia del Napoli sperando che mister Ancelotti, con l’esperienza che ha, ci faccia vincere un trofeo. Lui ci deve aiutare ma noi dobbiamo dimostrare in campo noi di saper vincere”.

Per essere sempre aggiornato su tutto ciò che succede alla tua squadra del cuore seguici anche su Facebook ,  Diventa fan della nostra pagina ufficiale                                                                   

 

 

fonte:azzurrissimo.it

Precedente Altro che David Luiz, ecco il GRANDE sogno di Ancelotti in difesa: che bestione! Successivo Il ds dello Sporting Lisbona: “Ormai tutto fatto per il trasferimento di Rui Patricio al Napoli”